venerdì 19 dicembre 2014

Qualcosa di bianco



Amo molto il bianco in inverno, ma in genere aspetto che arrivi la prima neve o comunque un clima "freddo", per indossarlo.

Quest'anno, invece, dicembre sembra più un prolungamento dell'autunno.

Oggi comunque ho deciso di praticare un po' di "shop your closet" in questo senso e di indossare qualcosa di luminoso e chiaro.


 


lunedì 15 dicembre 2014

Un accessorio "strong" ogni tanto non guasta...

... come questa borsa/clutch in ecopelliccia, che stacca nettamente rispetto al mio stile e che mi piace proprio per questo.

La porterò senz'altro anche in montagna (con buona pace del mio quattordicenne, che la trova tamarrissima ;) ).


giovedì 4 dicembre 2014

Autoregalo di compleanno



Ieri tornando a casa dal lavoro (sotto la pioggia, tanto per cambiare) ho trovato nella buca delle lettere il pacchettino Amazon con il mio - unico - autoregalo di compleanno.

Per fortuna la taglia ecc. andavano bene e, anzi, mi piace più che sulla carta!

Sono contenta di aver diluito gli acquisti, negli ultimi tempi, perché mi sembra di godermi di più le cose e di avere più spazio mentale per abbinarle.

Intanto procede il mio intento declutterante - in un raptus di furia selvaggia ho regalato le cose già preparate e messo in vendita 5-6 oggetti.



 

mercoledì 3 dicembre 2014

Vabbe'



Oggi confesso di aver messo insieme il look un po' a caso, anche perché mi sono svegliata tardi (in ritardo, anzi) e molto frastornata, ancora stanchissima, reduce da un sogno un po' angoscioso di cui ricordo solo la presenza di una lince e della sua "prole", composta da una trentina di microscopici gattini neri molto, molto affamati e dallo sguardo molto attento nella baita canadese in cui mi toccava vivere nel sogno.

Detto questo, sto cercando di fare molto la brava sul fronte acquisti, leggo libri sul guardaroba delle francesi e la loro capacità di essere sempre al top con una media di 3 pezzi all'anno (ma tutti chic, ovviamente) and so on.

Sono progredita un pochino sul fronte del decluttering, riempiendo per 2/3 un altro sacco di cose da regalare, e ho deciso di mettere ancora qualcosina in vendita, dato che mi sono accorta che, in pratica, il mio personale brivido da mercanteggiamento (quello che provo quando scovo un  buon affare su Internet o un oggetto che trovo favoloso, magari) può essere soddisfatto in ugual misura anche riuscendo a vendere qualcosa online, invece di acquistarlo. Una scoperta sorprendente, nel suo piccolo.

Ho anche scoperto che comprare cose utili per me è noioso, nel senso che lo shopping diventa divertente per la sottoscritta solo quando si tratta di soddisfare voglie, di desiderio di oggetti belli e/o frivoli. Quando invece devo comprare qualcosa che realmente mi serve, sono molto più pigra e restia.

È il caso della mia crema notte, che ho finito e dovrei ricomprare (cosa che potrei fare molto comodamente nella farmacia a 30m dall'ufficio o nel grande magazzino a circa 200m) da circa una settimana, ma che ancora non ho ricomprato. Ieri mi sono persino spalmata il contorno occhi della stessa linea a mo' di crema - forse è questa la ragione della faccia sconvolta di oggi?


 


martedì 25 novembre 2014

Look del giorno in grigio


Mi rendo conto che questo povero blogghetto sta diventando sempre più un luogo da toccata & fuga, ma non ci posso proprio fare nulla.

Mi piacerebbe avere due ore per testare nuovi look, perché ultimamente mi manca un po' l'ispirazione e sto ricadendo in una sorta di tran tran modaiolo, replicando all'infinito look e colori molto simili.

Vorrei anche sfruttare di più Pinterest per qualche spunto, ma di fatto non lo faccio mai.

Che dire, arriveranno tempi migliori (per i look)...

 


domenica 23 novembre 2014

Birthday Girl



E sono 48.

Certo, se fossero 25 o 32 ne sarei felice, ma ogni anno di più mi rendo conto che l'importante è aver vissuto in modo pieno e avere la sensazione di aver costruito qualcosa di positivo.

Brindo ai doni (a volte inaspettati, ma bellissimi) dell'età, alla famiglia e agli amici!

Questo è il mio look semplicissimo per la prima parte della giornata. Poi stasera si esce a festeggiare... e si cambia! :)



 

sabato 22 novembre 2014

Think Before You Buy

La settimana scorsa sono stata assalita all'improvviso dal desiderio impellente di acquistare un abitino blu.

Ero decisamente convinta di non averne neppure uno - e di averne un urgentissimo, estremo bisogno, ovviamente.

Per fortuna poi il lavoro ha preso il sopravvento, non ho avuto molto tempo neppure per navigare online e, fino a stamattina, non ci ho più più pensato.

Stamattina presto mi è venuto il guizzo di concedermi un abito blu come autoregalo di compleanno, ma ho deciso che, prima, volevo vedere bene che cosa offriva il mio guardaroba nel reparto "abiti blu" (la mia parte irrazionale, ovviamente, suggeriva: "Assolutamente niente!! Non hai niente di decente!! Compra!!")

Una veloce cernita ha prodotto il seguente risultato:

1 abitino blu di DVF, comprato online, da vendere, perché ingoffa molto, essendo tutto arricciato e multistrato

1 abitino blu (abitino nel senso di "venduto come tale su The Outnet") , di ottima lana Merino, che in realtà è poco più di una maglia e che pertanto userò come tale.

3 abitini blu mettibili (vedi foto).

Il primo, di All Saints, ce l'ho da anni ed è quello che ho usato decisamente più spesso, forse anche perché è comodo, non aderente e facile da abbinare anche per il giorno.

Il secondo, di Asos, è, diciamo così, più "sexy", ma proprio per questo non tanto il mio genere. Mi fa venire voglia di indossarlo solo quando il mio peso è ai minimi storici o con una potente guaina contenitiva (che non possiedo) sotto :D . Ho comunque deciso di tenerlo, in vista di tempi migliori.

Il terzo (yoox, non ricordo la marca), corto ma molto accollato, è in neoprene, di una bella tonalità di blu e, secondo me, piuttosto elegantino e serale. Lo indosserò sicuramente, qualche volta.

Insomma, avendo trovato tre capi mettibili della tipologia che cercavo ho deciso ovviamente di evitare ogni acquisto in tal senso. Il primo abitino, quello di All Saints, è tra l'altro pressoché identico alle mie fantasie sfrenate dei giorni scorsi sul tema "abito blu", a dimostrazione che sono una persona seriale, noiosa e ripetitiva quando si tratta di nuovi acquisti.

Per questa volta mi sono salvata dall'acquisto fuori luogo, insomma... Dare un'occhiata al proprio armadio o guardaroba, PRIMA di comprare, conviene sempre.

Abitino 1 (All Saints)




Abitino 2 (Asos)




Abitino 3 (ora ricordo: Plein Sud)







giovedì 20 novembre 2014

Look del giorno in bordeaux



Oggi giornata non campale ma di più... ho scattato giusto il look del giorno sulla porta di casa e poi via, verso nuove avventure (prevalentemente lavorative, purtroppo).

Comunque per me si è ufficialmente aperta la stagione degli stivali e, con loro, mi riesce molto più facile indossare vestiti, oltre ai pantaloni.

Ieri ho fatto una veloce cernita della mia collezione di abitini a/i (non scarna, ma neppure foltissima) e, per esempio, ho evitato in tempo utile di acquistarne uno nuovo blu, perché mi sono accorta di averne già due carini e portabilissimi.



 

martedì 18 novembre 2014

Nuovo cappotto



Se c'è una cosa a cui non riesco a resistere, è il fascino di un bel cappottino nuovo...

Questo è l'ultimo arrivato, di Benetton.




 



mercoledì 12 novembre 2014

Riassunto autunnale

Negli ultimi mesi, vinta da un'incredibile pigrizia, non ho più scritto una sola riga, né pubblicato una sola foto sfuocata su questo blog.

Sono sicura di non essere mancata al mondo ;) e di non aver creato incolmabili lacune... E, anzi, avevo/ho anche pensato di smettere del tutto di scrivere questo blog.

Spesso non ne ho voglia e altrettanto spesso non ne ho il tempo.

Inoltre, da quando ho scorporato il mio home office trasferendomi in centro, spesso al mattino mi ritrovo a correre, con le idee confuse riguardo a quello che dovrei o potrei indossare. Così in genere ripropongo una delle mie tante divise, continuando inevitabilmente a sfruttare solo una parte del mio guardaroba.

Per quanto riguarda il mio comportamento di shopping - l'altro motivo per cui avevo aperto questo blog - va meglio di qualche anno fa, con alti e bassi (per esempio, l'estate è stata un periodo "light" in termini di shopping, poi a settembre ho comprato un sacco di cose, per tranquillizzarmi di nuovo un po' a ottobre e anche (finora) a novembre.

Insomma, posto che non credo di essere realmente patologica, comprare abbigliamento e accessori un po' mi piace, come a molte altre donne.

Se non altro, noto, gli ultimi acquisti sono molto incentrati sul mio stile e tendo a integrarli immediatamente nei miei look di tutti i giorni. Difficilmente qualcosa ristagna.

Ho senz'altro esagerato con i capispalla, quest'anno (come mi ha rinfacciato mio marito, non a torto, di fronte all'ennesimo cappottino). Peraltro lo scorso a/i non ne ho comprato neppure uno.

E comunque, nessuno è perfetto...

Ho anche creato un blog parallelo (per ora solo mio, anche perché penso che le mie elucubrazione da wannabe minimalist non interessino a nessuno), che accoglie i miei sfoghi quando esagero un po', ma forse mi sono già stufata anche di quello, anche perché è come parlarsi addosso, senza alcuna interazione sull'argomento. E di interazioni sull'argomento mi sarei anche un po' stufata, visto che poi facilmente si attirano soggetti (anzi, soggette) fuori di testa che si sentono in obbligo di dire la loro.

Insomma, sono la solita, anche un po' inguaribile ;) .

Così ho pensato di non tediare oltre e di pubblicare qualche post dei miei ultimi look autunnali.














venerdì 18 luglio 2014

Abitino blu cobalto



Tornata dalla prima tranche di vacanze meno pallida di prima, ho deciso di sfruttare un po' i 2 - 3 tubini acquistati negli ultimi mesi, tra cui questo blu cobalto, di Mango.

Il tessuto "Ponte" doppiato dell'abito lo rende a prova di calura estiva; l'abito infatti non si stropiccia quasi, anche dopo lunghe giornate di lavoro.

In vacanza, in un mercatino in Tailandia, ho trovato anche questi orecchini molto estivi, dell'estatto colore dell'abito.


Insieme al tattoo alla caviglia :D (all'henné, non indelebile, e fatto dietro costrizione di mio figlio piccolo, che mi ha usata come cavia per poi farsene fare un lui ;) ) , rendono forse un pochino meno serio questo di per sé classicissimo tubino.






giovedì 12 giugno 2014

Estate!





Non so da voi, ma qui da qualche giorno fa un caldo terribile fin dalle primissime ore del mattino.

Sogno ormai le vacanze, anche se le trascorrerò in luoghi dove il caldo è a livelli ancora ben più infernali.

In ogni caso, l'afa di questi giorni ha fatto venire voglia persino a me di indossare un abitino, una cosa tutto sommato rara, per me. Mi sento sempre un pochino strana a scoprirmi e anche i miei familiari mi guardano con curiosità, in questi casi ;) .

Oggi comunque va così - occhiali modello "The Fly", abitino e arti bianchicci in bella mostra!

Abitino, H&M (vecchio); sandali, Gaimo (vecchi); borsa, Balenciaga; occhiali da sole, Gucci.